L’8 luglio 2021 sul terrazzo del Palazzo Federale, gli Amici della Costituzione hanno consegnato

ben 187.433 firme per il referendum II.

Parecchie altre organizzazioni hanno collaborato a raggiungere qusto traguardo, per esempio “Aktionsbündnis Urkantone”, “Netzwerk Impfentscheid”, “Mass-Voll” e i Giovani UDC.

Grazie agli Amici della Costituzione il 28 novembre il popolo avrà l’ultima parola!

Ci sono due altri casi per gli Amici della Costituzione!

1. GLI AMICI DELLA COSTITUZIONE IMPUGNANO IL REFERENDUM CONTRO LA LEGGE PER LA SOVVENZIONE DEI MEDIA!
NO AI MEDIA STATALI !

La sovvenzione dei media è stata una componente inopportuna della versione originale della legge-Covid. Per tale motivo in settembre 2020 è stato impugnato il referendum contro la legge-Covid.

La lotta contro questa legge e l’incentivazione del giornalismo LIBERO sono quindi un significativo avanzamento lungo la strada intrapresa l’anno scorso.

Il BAKOM (Ufficio federale della comunicazione) scrive: «I media sono di centrale importanza per la nostra democrazia diretta. Essi informano la popolazione e permettono importanti dibattiti. Tuttavia il calo dei rendimenti sta causando loro problemi.
Per questo motivo lo stato li deve aiutare. Logico no? No, non è così semplice.

ARGOMENTI

Lo stato finanzia già tramite tasse obbligatorie la SRG con 1200 Mio. franchi annuali.
Ora anche ricche società multimediali, che nei tempi della Corona poterono contare grassi incassi, dovrebbero ricevere annualmente dalla Confederazione 178 Mio. di franchi. Oltreciò verrebbero sgraviati ulteriormente da una tassa IVA ridotta, con altri annuali 130 Mio. di franchi. E come se non bastasse, le radio e tv private, ricevono unteriori 81 Mio. di franchi dalla pentola delle tasse obbligatorie della SRG.

Noi contribuenti, dobbiamo quindi consegnare per la sovvenzione dei media annualmente 1,6 miliardi di franchi!

Tutto questo costa terribilmente tanto! Ma non è solo questo:
rende pure impossibile il giornalismo libero. Come può un giornale commentare il governo in modo critico, se è il governo che gli assicura la sopravvivenza? Chi paga, comanda!

Come possiamo, noi cittadini, avere una nostra opinione, se veniamo informati solo da una parte?
Questa legge impedisce il giornalismo libero!

Noi non vogliamo nessuno spettacolo propagandistico!
Noi vogliamo un dialogo aperto e libero e questo è possibile soltanto con dei media che indipendentemente dallo stato possano osservare in modo critico l’operato dei rappresentanti del popolo. Non vogliamo una cronaca unilaterale. Quello che noi critichiamo in Corea del Nord – con i media che dipendono dallo stato – non lo dobbiamo tollerare nemmeno qui da noi. “L’indipendenza giornalistica conta come un valore basilare degli stati democratici. Di conseguenza le emittenti statali destano sospetti.”

Quindi: quello che noi critichiamo dell’estero dittatoriale, non deve trasferirsi da noi!

 

MODULO PER LA RACCOLTA FIRME

Non ha una stampante oppure le servono 20 o più moduli?

ORDINARE ADESSO PER POSTA I MODULI PER LA RACCOLTA FIRME

Inotrare prego regolarmente i moduli per la raccolta firme al seguente indirizzo:
Amici della Costituzione
3000 Berna

CONTATORE DELLE FIRME

Media statali NO scadenza d’inoltro: 1. ottobre 2021


(Numero totale consolidato dei comitati referendari AdC e altre associazioni civili e reti)

2. GLI AMICI DELLA COSTITUZIONE SOSTENGONO L’INIZIATIVA
STOP ALL’OBBLIGO VACCINALE

“Stop all’obbligo vaccinale” di cosa si tratta.

„Per la libertà e l’incolumità fisica (STOP all’obbligo vaccinale)” amplia il principio fondamentale dell’incolumità fisica nella Costituzione (Art.10), così che ogni persona possiede la libertà di decidere cosa possa essere iniettato o impiantato nel proprio corpo, senza che costui possa venir punito o discriminato socialmente o sul lavoro.

MODULO PER LA RACCOLTA FIRME

Non ha una stampante oppure le servono 20 o più moduli?

ORDINARE ADESSO PER POSTA I MODULI PER LA RACCOLTA FIRME

Prego inotrare regolarmente i moduli per la raccolta firme al seguente indirizzo:
Amici della Costituzione
3000 Berna

Il referendum viene sostenuto da:
NIE, AB-UK,Verband Freie KMU, ABAZ, Aletheia, Stiller Protest, MASS-VOLL, Petition Frühling2020, FdV e altre associazioni civili e reti

CONTATORE DELLE FIRME

STOP all’obbligo vaccinale scadenza d‘inoltro: metà settembre


(Numero totale consolidato dei comitati referendari FBS, NIE, Petition Frühling2020, AdC
e altre associazioni civili e reti)

DONAZIONI

Sostenete il corrente Referendum con una donazione!

Freundinnen und Freunde der Verfassung
3000 Bern

Postfinance Bern
BIC: POFICHBEXXX
IBAN: CH77 0900 0000 1568 7715 1 7

 

 

DIVENTARE SOCIO

I membri degli Amici della Costituzione lavorano in rete a livello locale in quasi un centinaio di località. Se decidete di unirvi a noi, sicuramente troverete un gruppo regionale nelle vostre vicinanze. Possiamo garantirvi che incontrerete molte persone interessanti e svilupperete nuove entusiasmanti amicizie.
Se preferite rimanere benevolmente in disparte, potete comunque fornire un valido sostegno con la vostra quota associativa ed esprimere in questo modo la vostra simpatia per la nostra associazione.
Ogni nuovo membro rafforza il sovrano!

 

 

 

Ogni socio in più rafforza il popolo sovrano!

DIVENTARE SOCIO